Luis Abelardo Takahashi Nuņez

 
La tradizione musicale europea affonda le sue radici nel nuovo continente sin dal XVI secolo. Da quel periodo la musica nel nuovo continente prenderā una nuova identitā con un elemento trapiantato nelle Americhe frutto del ignobile traffico di milioni di popoli schiavizzati; stiamo parlando della presenza della presenza africana in Perų con l'arrivo degli schiavi Si produce l'incontro di culture diverse, quella nativa,europea,africana e asiatica,soffermiamoci sulla presenza nipo peruviana attraverso uno dei suoi personaggi. Il compositore peruviano Luis Abelardo Takahashi Nunez attraverso le sue composizioni ha raccontato le bellezze della sua terra Ferreņafe, questo posto si trova sulla costa nord del Perų. Il nome di Ferreņafe č diventato molto famoso fra gli archeologi poiché in questa provincia di Lambayeque č stata trovata la Tomba del Seņor di Sipan o Sican . Il complesso Batan Grande č forse stato il centro metallurgico pre-ispanico di maggiore rilievo nel continente, si parla dello sviluppo di una cultura detta Sican che significa in Yunga o lingua della costa La Casa della Luna. Nell'antichitā Ferreņafe si trovava localizzata nelle vicinanze del monte Chaparrė ( la cittā vecchia) ma dice la leggenda che dovuto a diversi fenomeni naturali fu spostata fino al luogo dove si trova attualmente. Chaparrė il nome del monte vuol dire spirito. Ferreņafe č considerata la terra della doppia Fede.
La Patrona della cittadina č italiana; Santa Lucia di Siracusa (Sicilia)
Ma si dice che Ferreņafe sia la terra della doppia Fede perché c'č anche il culto della magia.
Fu fondata il 13 dicembre 1550 dal Capitano spagnolo Alonso Osorio.
In questa data ricorre l'anniversario della beatificazione della Santa. Il popolo conserva le proprie tradizioni come la Feria del Seņor de la Justicia si rende il culto alla passione di Cristo.
Esiste un tempio costruito con fervore religioso per rendere omaggio alla Sacra immagine.
Ma Ferreņafe terra della costa peruviana conserva la tradizione della Marinera del nord, ballo d'origine africana misto a quello spagnolo, č una danza di corteggiamento con una struttura ben definita. Diversa da quella di Lima ,o a quella detta di Sfida o quelle di altre regioni del Perų. Si tengono anche concorsi dei noti cavalli peruviani i "caballos de paso". 

E i versi decantati da Takahashi Nunez in spagnolo dicono :


No hay tierra como Ferreņafe, no,no,no
No hay tierra!no hay otra mejor!
Tierra de Santa Lucia,
Bendice la tierra mia San Isidro Labrador.
La chicha que rica es la chicha de maiz!
Endulza,edulzada con Melao
Si quieres la tomas embotellada 
O si no en poto o en calabazo,
siempre quedarās mamao !
Espiga de Arozz Moccica oro fino en Chaparri
Hay dulzura en sus mangales
Arrullos de cuculė.
Cholos de puro cogollo
Tan fuertes como el caņazo
Chinitas de ojitos negros
Que nunca pierden el paso…
En las ramas de Overo
Trina un chisco Silbador
Y en su silbido dice:
Rica rica es la mojarra
Que saporoso es el cascafe
Cantando con mi guitarra yo le canto a Ferreņafe.

 

Luisa Lucato


PERUAN-ITĀ Š Copyright 2001- 2002
No part of this site may be reproduced 
or stored in a retrieval system. 
All rights reserved