Da "Perù anche italiana la musica della costa" um omaggio a
CHABUCA GRANDA

di SERGIO FERNANDO GARCIA RODRIGUEZ

La vena artistica di Isabel Larco Granda conosciuta al mondo come Chabuca è tutta da riscoprire perchè di questo personaggio si è scritto e detto davvero tanto. Questa artista possedeva la caratteristica del rinnovamento costante, stiamo parlando delle sue composizioni in ogni sua lirica e periodo.
Sono state fatte diverse cronologie, antologie, analisi, dibattiti ed altro sui diversi momenti della sua opera che comprende la creazione musicale, poetica. La sua è una preziosa avanguardia postuma in continua evoluzione. L'apporto al valzer creolo peruviano ad esempio consiste nell'evoluzione musicale di una strana sincopa di 3/4 , nel suo libro è scritto " il paradosso e che qualcuno ha rotto lo schema tradizionale del valzer creolo risaltando proprio lo stile tradizionale". (L'evoluzione musicale riguarda la divisione,  solitamente il ritmo del valzer è 1..2...3, mentre nel valzer creolo la divisione ritmica si è arricchita con l'introduzione della sincopa tipica cellula di altri generi come il jazz.)  Lei evolve le liriche creando una rivoluzione nel genere delle espressione della cultura popolare quale è la musica creola - adoperando un linguaggio ricercato e raffinato,il merito più grande sicuramente si trova nella diffusione della canzone che arriva a tutti i livelli sociali peruviani e viene apprezzato anche all'estero. Questo fenomeno avviene col suo brano più noto "La flor de la Canela". Canzone che è stata interpretata da artisti di tutto il mondo. Chabuca con questo pezzo è riuscita ad unificare tutte le classi sociali nel gusto per il testo,la melodia e la musica. Sottolineando l'importanza del linguaggio musicale a livello mondiale.

Lima ed il Peru' le fonti d'ispirazioni...
I testi ci parlano di una Lima mitica e dei suoi vari personaggi ha saputo ricreare ambienti e posti di una Lima ed un Perù al quale Lei rende un giusto tributo. Le innovazioni musicali della artista non si fermano nell'esplorazione dei diversi generi musicali ma crea assieme a grandi musicisti stili innovativi come il "paracutà" inmeritatamente poco conosciuto e poco diffuso. (genere creato insieme a Lucho Neves e Lucho Gonzalez)

La poesia popolare, i suoi versi sono un'altra caratteristica della sua opera quando alcuni avvenimento sconvolgono o colpiscono la sua sensibilità.
Non è estranea alle incursioni nel canto politico e sociale ,la composizione in francese ed inglese come in "Tomorrow will be mañana" o "Le Valse Creole". Si avvicina anche a generi apparentemente lontani dalla cultura come il il, soul, blues, rock, jazz, al Bossa Nova realizzando cosi una sorta di fusion tra questi generi e i ritmi peruviani e latini.

Personaggi i personaggi tra cui c'è la figura di un italiano Bruno Rosselli al cui riguardo lei scrisse,: " ci fu un cavaliere italiano delicatamente testardo nei suoi propositi di preservare i bellissimi balconi coloniali di Lima oggi questi si trovano nel centro di e sono patrimonio mondiale dell'Umanità.

La sua posizione politica
Invitata a Palacio de Gobierno un mercoledi' dal dittatore Juan Velazco Alvarado a cantare "Paso de Vencedores" un tema che poteva sicuramente far propaganda alla dictadura- in cinque giorni realizzò una canzone che fu una sfida "Silencio para ser cantado" aggiungendo ;"questo è il mio pensiero non mi piace il segreto ne tantomeno nascondere ciò in cui credo..." ci sono alcuni brani ad esempio in cui fa un'incursione nei personaggi latino americani -Dònde estàs Adelita dedicata alla donna combattente e rivoluzionaria del Messico
Altri personaggi come suo Padre, il giovane poeta ucciso Javier Heroud, Manuel Zolari, Josè Antonio de Lavalle y Garcia e tanti altri sono descritti con un profondo sentimento che ha permesso di consegnare alla storia della cultura popolare in Perù, le sue più belle composizioni.

Attraverso le liriche, ha raccontato il Perù ed i vari paesi latinoamericani con le città e la gente.
Chabuca Granda ha dato un enorme contributo alla musica negra del Perù rinnovandola con l'apporto di strumenti musicali nuovi, ed inserendo in questi generi una lirica raffinata. Ad esempio Lando' il brillante brano presentato al Festival dell' OTI 1977 interpretato da una altrettanto brillante Cecilia Bracamonte.
Quel brano in quel periodo causò davvero una serie di incomprensioni assurde e molte polemiche, ma riprendendo una frase di Chabuca del brano "Herida Oscura "; che dice El tiempo muere gritando!
Time will tell - La verità nel tempo viene a galla. Oggi è considerato un brano bandiera della cultura nera del Peru .(Tanto è vero che è incluso in una raccolta dal titolo The best of the soul black of Peru)

Rimangono celebri le composizioni dedicate all'Argentina, durante la Guerra delle Malvinas. Le Bagualas che Lei compose e trasmise in diretta per le Malvinas furono un chiaro appoggio a quel paese che tanto amo'...non risparmiò le sue pesanti critiche all'America e nemmeno alla Signora Thatcher.

Sicuramente si è scritto molto su Chabuca Granda ma la migliore descrizione dell'artista viene dalla sua musica e per questo Vi invitiamo ad ascoltarla, attraverso questo programma "Perù anche italiana la musica della costa".
Morì l' 8 di marzo del 1983, la salma fu trasferita a Lima dopo essere stata vegliata a Miami…nelle diverse tappe delle sua vita ha raccontato al mondo non soltanto il Perù ma bensì tutto un continente…

Scomparsa la grande artista, gli omaggi ed attestati non si fecero attendere … l'importanza della sua opera andò man mano aumentando negli anni. "Con la sua grazia, vestita in rosso e bianco seppe segnare con la sua voce le strade e le piazze di tutta l'America Latina, ed in esse, il suo nome, oggi e sempre vi rimarrà impresso"
La signora Isabel Granda Larco, appartiene ormai alla storia della musica peruviana e latinoamericana, Sicuramente questo è il valore del vero artista colui che sa ricreare, ripristinare all'immaginazione della gente attraverso la sua opera, in diversi modi ed stili ciò che può essere concepito come un atto puro e sublime dell'arte nella sua essenza più pura, creando l'incrocio fra la memoria e la fantasia, fra la realtà e l'intuizione, esprimendo la sintesi dell'anima dei popoli.

Con le sue composizioni seppe dar vita nei suoi versi a fiumi, vie, piazze, cortili, fontane, ponti e balconi



SERGIO FERNANDO GARCIA RODRIGUEZ

www.peruan-ita.org