Mostra della pittrice Gabriela Bernales

Aprirà i battenti il 12 settembre la personale della pittrice Peruviana, da anni residente a Milano  Gabriela Bernales. La mostra, che si tiene a Palazzo Clerici nella via omonima di Milano, sarà aperta al pubblico dal 12 al 26 settembre e sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 10,00 alle 19,30.  Presentiamo sotto, come contorno alla foto dell'artista, alcune delle sue opere presentate in mostre precedenti che oggi arricchiscono le gallerie di collezionisti ed Enti Pubblici nel mondo. 




matador II° 1997

Gabriela Bernales



composizione1966


estasiata 1997

 



Matador ...


Lentamente la vita... 2000


fanciulla 1966


Breve  biografia dell'artista 

Nata a Cusco in Perù, vive e lavora a Milano. Divide i suoi soggiorni tra il Perù e l'Italia e viaggiando per ragioni di studio nelle maggiori città europee. Dopo la scomparsa del padre, la madre e  l'amato fratello Artemio la incoraggiano i suoi interessi per l'arte e dare sfogo apertamente questa sua ardente inclinazione. Inizia a dipingere liberando i desideri nascosti ed esprimendo attraverso colori e personaggi, tutto quello cha aveva represso per anni. Dopo le scuole e l'università a Cusco, il suo carattere esuberante la porta a vivere diverse esperienze. Si trasferisce in Italia, riabbraccia il suo amore per la pittura e l'arte, si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Brera diplomandosi. Entra in contatto con artisti contemporanei, con critici d'arte e uomini della cultura Italiana. Determinante l'incontro con la persona di grande saggezza e intelligenza, amante dell'arte e della cultura, che Gabriela ha sempre chiamato "Gioia per l'eternità" che ha saputo indirizzarla e incoraggiarla nella sua ricerca pittorica.

    
     Due immagini della Bernales  nel suo studio di Milano

Alcune delle foto sono tratte dal sito ufficiale dell'artista 
che vi invitiamo a visitare
 www.gabrielabernales.com 



Pamplona 1999


muerte del padre 1992


Enamoratos 1991

PERUAN-ITÀ © Copyright 2001- 2003
No part of this site may be reproduced 
or stored in a retrieval system. 
All rights reserved liberatiarts