Forum dell'Associazione Peruan-Ità

Forum dell'Associazione Peruan-Ità
[ Home | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 POLITICA
 Elezioni in Italia
 Italiani all'estero vince la disinformazione
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione   

pietro
Amministratore



Regione: Lombardia
Prov.: Mantova


241 Messaggi

Inserito il - 23/03/2006 : 00:26:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pietro Invia a pietro un Messaggio Privato
Elezioni nel sud del Perú di Paolo Valente
Le elezioni si avvicinano... e regna la totale assenza di informazione.

Oltre ad un grave problema di mancanza di informazione sulla realtá italiana, le informazioni sulle elezioni sia tecniche (sulle procedure del voto) sia politiche (quanti e quali partiti e quali persone) arrivano con il contagocce. I pochi email che arrivano sono estremamente demagogici: "vota Sempronio perche Tremaglia ha dato il voto agli Italiani nel mondo" o "vota Caio perché é il candidato di Berlsconi" Anche le promesse elettorali, non per caso le chiamo promesse e non programmi, dimostrano l´improvvisazione politica dei candidati: "Faró avere la pensione sociale a tutti gli Italiani nel mondo." "Assistenza sanitaria gratuita per gli Italiani ecct" Il Vice consolato di Arequipa fornisce qualche informazione ma dobbiamo ricordarci che il voto é per corrispondenza e fino a quando non arriveranno le buste nessuno saprá esattamente come e per chi votare. Un investimento sensato sarebbe stato finanziare dei corsi di alfabetizzazione di basë in linguia italiana per le migliaia di Italiani che non parlano Italiano. La situazione di Arequipa é simile a quella di Tacna e Puno dove nonstante esistano della collettivitá italiane sono spesso isolate e comunque distanti, non solo geograficamente, dalla collettivitá piú grande, quella di Lima.
avendo deciso di concedere il voto agli Italiani all´estero, iniziativa lodevole, giusta e benvenuta, si sarebbero dovuti preoccupare di preparare una campagna educativa ed informativa di massa tesa da una parte a prepare il cittadino all´esercizio del diritto dovere del voto e dall´altra a recuperare un senso di Italianitá, intellettuale o gastrico, moderno, planetario e aperto alla problematica dell´identitá culturale multiple e delle ovvie interferenze culturali dettate dal lungo tempo di permanenza in un Paese straniero o dalla doppia cittadinanza sia essa formale o virtuale.
Paolo Valente Arequipa Perù

alessio
Moderatore

Città: Orte


12 Messaggi

Inserito il - 27/03/2006 : 16:07:54  Mostra Profilo Invia a alessio un Messaggio Privato
Non ci hanno pensato, caro Paolo, perchè i nostri politici, degli italiani all'estero hanno solo qualche vaga reminiscenza cinematografica e a volte i ricordi di pranzi e cerimonie organizzate su misura in loro onore da consoli e notabili locali.
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione   
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum dell'Associazione Peruan-Ità © 2000-08 Snitz Com. & liberatiarts Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,14 secondi. Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000