Forum dell'Associazione Peruan-Ità

Forum dell'Associazione Peruan-Ità
[ Home | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 ITALIANI IN PERU'
 Quanti e dove sono
 Sposarsi in Perù e rimanere
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

UKResident
Nuovo Utente



1 Messaggi

Inserito il - 10/05/2009 : 12:43:08  Mostra Profilo Invia a UKResident un Messaggio Privato
Ciao a tutti.

Sono italiano e sto per sposarmi con una ragazza peruviana a Lima. Qualcuno è a conoscenza delle pratiche burocratiche per il coniuge straniero per ottenere il permesso di soggiornare e lavorare in Perù?
Tempi? Costi? Sbattimenti?

Grazie mille.

pietro
Amministratore



Regione: Lombardia
Prov.: Mantova


241 Messaggi

Inserito il - 14/05/2009 : 15:25:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pietro Invia a pietro un Messaggio Privato
Messaggio di UKResident

Ciao a tutti.

Sono italiano e sto per sposarmi con una ragazza peruviana a Lima. Qualcuno è a conoscenza delle pratiche burocratiche per il coniuge straniero per ottenere il permesso di soggiornare e lavorare in Perù?
Tempi? Costi? Sbattimenti?

Grazie mille.

Sinceramente non saprei rispondere , hai chiesto all'ambasciata italiana a Lima o ad uno dei Consolati Peruviani presenti in Italia?
Prova a verificare se nel web www.magiadelleande.it o www.tuttostranieri.it (nei forum) ci sono indicazioni utili . Oppure se come suppongo conosci la lingua guarda il web dello Stato Peruviano http://www.peru.gob.pe/
Torna all'inizio della Pagina

tiziano
Nuovo Utente


Regione: Sicilia
Prov.: Messina
Città: tortorici


2 Messaggi

Inserito il - 02/11/2009 : 18:24:49  Mostra Profilo Invia a tiziano un Messaggio Privato
ciao amico allora quello che devi fare prima e un certifficato di nascita e uno di stato libero questi dovranno essere legalizati dalla prefetura del tuo paese quando gli hai legalizati dopo li devi legalizare al consolato peruviano in italia io sono dalla sicilia e o legalizato i documenti nel consolato peruviano in napoli di te no so dove comunque io mi sono sposato in peru tanti documenti ci vogliono ciao buona fortuna

foti cuzzola tiziano
Torna all'inizio della Pagina

tiziano
Nuovo Utente


Regione: Sicilia
Prov.: Messina
Città: tortorici


2 Messaggi

Inserito il - 02/11/2009 : 18:26:14  Mostra Profilo Invia a tiziano un Messaggio Privato
ciao pietro

foti cuzzola tiziano
Torna all'inizio della Pagina

pietro
Amministratore



Regione: Lombardia
Prov.: Mantova


241 Messaggi

Inserito il - 17/11/2009 : 22:45:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pietro Invia a pietro un Messaggio Privato
tiziano ha scritto:

ciao pietro
foti cuzzola tiziano


CIao
Torna all'inizio della Pagina

tissha
Nuovo Utente



3 Messaggi

Inserito il - 18/11/2009 : 07:13:21  Mostra Profilo Invia a tissha un Messaggio Privato
Hola Pietro,soy Peruana vivo en Peru, mi novio es Italiano, por suerte me han dado la visa de turismo cada vez que la he solicitado(2 oportunidades), ahora pensamos en casarnos,para el es muy dificil venir aqui para casarnos,es posible que pueda volver a sacar la visa de turismo y casarme en Italia? claro llevaria todos los documentos que se solicitan,estoy un poco confundida con esa nueva ley que no permite casarse los extracomunitarios con italianos(as)no se si esto aplica solo para aquellos que no tienen un permiso de soggiorno , ya sean clandestinos o es general? en mi caso quiero saber si al llegar con la visa de turismo "shengen" estoy en regla dentro de la ley para casarme o esta nueva ley me lo prohibe?

Espero tu informacion.

Grazie!
Torna all'inizio della Pagina

pietro
Amministratore



Regione: Lombardia
Prov.: Mantova


241 Messaggi

Inserito il - 18/11/2009 : 15:58:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pietro Invia a pietro un Messaggio Privato
La ley prohibe la boda sola a los irregulares. -
En tu caso:
Hace falta que tú tengas toda la documentación necesaria en tu país, y en Italia, y una declaración concedida por las autoridades peruanas en que se dice que NADA IMPIDE a tu boda en Italia
El permiso de residencia por estudio o turismo válido es suficiente a conseguir la publicación y la celebración de la boda, tienen que transcurrir entre las publicaciones y la boda al menos dos domingos, generalmente 15 gg, en seguida el texto que te interesas ministerio del interior
-------------------------------------
La legge vieta il matrimonio agli irregolari.-
Nel tuo caso:
Occorre che tu abbia tutta la documentazione necessaria nel tuo paese ( e in Italia) e una dichiarazione rilasciata dalle autorità peruviane in cui si dice che NULLA OSTA al tuo matrimonio in Italia
Il permesso di soggiorno per studio o turismo valido è sufficente ad ottenere la pubblicazione e la celebrazione del matrimonio (devono trascorreree tra le pubblicazioni e il matrimonio almeno due domeniche, in genere 15 gg) di seguito il testo che ti interessa del ministero dell'interno
----------------------
circolare
http://www.meltingpot.org/IMG/pdf/circolare_19_7agosto2009.pdf

Legge 15 luglio 2009, n. 94, recante "Disposizioni in materia di sicurezza pubblica". Indicazioni in materia di anagrafe e di stato civile.
1. A seguito della pubblicazione nel Supplemento Ordinario n.128 IL alla Gazzetta Ufficiale n.170 del 24 luglio 2009, della legge in oggetto, che entrerà in vigore 1'8 agosto 2009 e, di seguito alla nota del Capo di gabinetto - in data 5 agosto 2009 prot. n. 11001/118/5 - si forniscono indicazioni operative in materia di anagrafe e stato civile ....

2. L'articolo 1, comma 15 integra l'articolo 116 del codice civile, rubricato "Matrimonio dello straniero nella Repubblica".
Si riporta il testo del primo comma dell'art. 116 c.c., con le modifiche introdotte, evidenziando in corsivo la parte aggiunta dalla nuova norma: " Lo straniero che vuole contrarre matrimonio nella Repubblica deve presentare all'ufficiale dello stato civile una dichiarazione dell'autorità competente del proprio paese, dalla quale risulti che giusta le leggi a cui è sottoposto nulla osta al matrimonio nonché un documento attestante la regolarità del soggiorno nel territorio italiano".
Pertanto dall'entrata in vigore della legge in esame, il matrimonio dello straniero (extracomunitario) è subordinato alla condizione che lo stesso sia regolarmente soggiornante sul territorio nazionale. Tale condizione deve sussistere all'atto della
pubblicazione e al momento della celebrazione del matrimonio. In assenza della suddetta condizione l'ufficiale dello stato civile non può compiere gli atti richiesti.
-------------
documenti che attestano la regolarità del soggiorno sono: permesso di
soggiorno; permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione.
Per i soggiorni di breve durata, disciplinati dalla legge 28 maggio 2007, n.68 non è richiesto il permesso di soggiorno qualora la durata del soggiorno stesso non sia superiore a tre mesi. In tali ipotesi la regolarità del soggiorno del nubendo può essere attestata dall'impronta del timbro Schengen apposto sul documento di viaggio
dall'Autorità di frontiera o dalla copia della dichiarazione di presenza resa al Questore entro 8 giorni dall'ingresso, ovvero, dalla copia della dichiarazione resa ai sensi dell'art. 109 del R.D. n. 773/1931 ai gestori di esercizi alberghieri e di altre strutture ricettive.


AUGURi
ciao Pietro
Torna all'inizio della Pagina

tissha
Nuovo Utente



3 Messaggi

Inserito il - 18/11/2009 : 16:52:45  Mostra Profilo Invia a tissha un Messaggio Privato
Ciao Pietro, gracias por la informacion, solo un dato mas los documentos que tengo presentar en Italia son todos los que yo llevo de aqui(Partida de Nacimiento,Certificado de Solteria,El documento que me indicas donde nadie prohibe la boda en Italia,pasaporte con la visa de turismo),a excepecion del pasaporte todos estos documentos tengo entendido se legalizan reniec , ministerio de relaciones exteriores luego traducirlos y llevarlos a la embajada italiana para su legalizacion,o hay algun otro documento que mi novio en Italia me tiene que enviar para presentarlo aqui en la embajada? Tambien queria pedirte un consejo si al momento de sacar la visa de turismo, la saco como antes lo hice como que voy de vacaciones y regreso mostrando la reserva aerea de retorno,sin mencionar que realmente esta vez voy para casarme porque pienso que decir esto seria mas compliacado, me puedan hacer muchas preguntas y tengo temor de que me la puedan negar.

Espero tu respuesta, grazie per la aiuta!

Torna all'inizio della Pagina

pietro
Amministratore



Regione: Lombardia
Prov.: Mantova


241 Messaggi

Inserito il - 18/11/2009 : 19:41:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pietro Invia a pietro un Messaggio Privato
Personalmente hago todo otro trabajo y no conozco bien las reglas en Italia y para nada la normativa en Perú y no conozco la tipología del documento.

En todo caso creo que el documento tiene que ser concedido por las autoridades peruanas, (alcalde o despacho gubernativo?) en cuyo se dice que no hay obstáculos a tu boda en Perú, y por consiguiente en Italia, pienso en una declaración en que se afirma que no tienes ya, un marido o hijos u otro impedimento a tu boda -, Pienso que un documento parecido sirve aunque te casas en Perú,

Concierno luego a la traducción y a legalización de los documentos creo sea necesario utilizar a los traductores jurado de la embajada, o consolado, haciéndolo a lo mejor después de haber conseguido el visto...
No sé decirte si sirven otras cosas o documentas respeto a tu novio, no creo visto que él es italiano y los documentos son localizables en el lugar de nacimiento y residencia del mismo.
No sé si sólo te casas civilmente o también en iglesia porque por la iglesia también hacen falta otros documentos adicionales, certificado de bautismo, sacramentos siguiente declaración de tu cura ecct.) voy un poco a intuición, pero sería bien que tu chico dé una vuelta en el ayuntamiento dónde quiere casarse y pregunte cuál documentas quieren, los tuyos y los suyos, así de ser algunos que no falta nada.

Por último pienso no sea útil al acto de la solicitud del visto indicar que vienes a casarse...
sólo habla de turismo.. es mejor
--------------------
Personalmente faccio tutt'altro lavoro e non conosco bene le regole in Italia e per nulla la normativa in Perù e non conosco la tipologia del documento .

Comunque credo che il documento debba essere rilasciato dalle autorità peruviane (sindaco o ufficio governativo?) in cui si dice che non ci sono ostacoli al tuo matrimonio in Perù (e di conseguenza in Italia), penso ad una dichiarazione in cui si afferma che non hai gia, un marito o figli o altro impedimento al tuo matrimonio - (Penso che un documento simile serva anche se ti sposi in Perù )

Riguardo poi alla traduzione e legalizzazione dei documenti credo sia necessario utilizzare i traduttori giurati dell'ambasciata (o consolato ) facendolo magari dopo aver ottenuto il visto ...
Non so dirti se servono altre cose o documenti riguardo al tuo fidanzato ,non credo visto che lui è italiano e i documenti sono reperibili nel luogo di nascita e residenza dello stesso.
Non so se ti sposi solo civilmente o anche in chiesa perche per la chiesa occorrono anche altri documenti aggiuntivi (certificato di battesimo, sacramenti seguenti dichiarazione del tuo parroco ecct.) vado un poco a intuito , però sarebbe bene che il tuo ragazzo faccia un giro nel comune dove vuole sposarsi e chieda quali documenti vogliono (i tuoi e i suoi) così da esser certi che non manca nulla .

In ultimo penso non sia utile all'atto della richiesta del visto indicare che vieni a sposarti ...
parla solo di turismo .. è meglio
Torna all'inizio della Pagina

tissha
Nuovo Utente



3 Messaggi

Inserito il - 19/11/2009 : 01:39:52  Mostra Profilo Invia a tissha un Messaggio Privato
Pietro gracias por toda la informacion me ha servido mucho a despejar mis dudas, mi novio es de Verona y tu vives en Lima?

Saludos,

Cinthya.
Torna all'inizio della Pagina

pietro
Amministratore



Regione: Lombardia
Prov.: Mantova


241 Messaggi

Inserito il - 19/11/2009 : 23:11:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pietro Invia a pietro un Messaggio Privato
tissha ha scritto:

Pietro gracias por toda la informacion me ha servido mucho a despejar mis dudas, mi novio es de Verona y tu vives en Lima?
Saludos,
Cinthya.


No... e inoltre non sono mai stato in Perù (purtroppo !!) Abito vicino a Verona ... A Mantova!!
Torna all'inizio della Pagina

peppe
Nuovo Utente


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: lima


5 Messaggi

Inserito il - 12/02/2010 : 00:47:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di peppe Invia a peppe un Messaggio Privato
SPOSARSI IN PERU'


REQUISITI PER UN CITTADINO/A ITALIANO/A
PER CONTRARRE MATRIMONIO CON CITTADINO/A PERUVIANO/A IN PERÚ

DA OTTENERE IN ITALIA, PRESSO IL COMUNE DI RESIDENZA:

1) Atto contestuale di nascita, cittadinanza e residenza, completo di paternità e maternità.
2) Certificato di Stato Libero;
3) Certificato di Avvenute Pubblicazioni di Matrimonio

(fare fotocopia semplice anche per l’Ambasciata a Lima)

I documenti sopra indicati vanno legalizzati dal Prefetto della provincia e successivamente dal Consolato peruviano competente in Italia.

In PERÚ, questi documenti devono essere legalizzati dal Ministero degli Affari Esteri del Perú e dopo tradotti allo spagnolo da un traduttore riconosciuto dal Governo peruviano (elenchi presso il precitato Ministero peruviano).

Il Comune peruviano chiederà un certificato medico a seguito di una visita effettuata in loco dal medico di fiducia del Comune - e qualsiasi altro documento che può essere conseguito in loco - dove verrà celebrato il matrimonio.

Per i cittadini divorziati chiedono la sentenza di divorzio, debitamente legalizzata dal Consolato peruviano competente in Italia e traduzione allo spagnolo, nonché l’atto di matrimonio precedente con l’annotazione marginale del divorzio.
Una volta sposati, dovrete iscrivere il matrimonio in Ambasciata. Ecco le istruzioni:

Dovrete consegnare allo sportello dell'Ambasciata:
1. Atto di matrimonio.
2. Atto di nascita della coniuge, per uso locale e senza tradurre
3. Chiedere all'atto della consegna dell'atto di matrimonio di averne una copia autenticata dall'Ambasciata (atto da presentare in Italia ove richiesto). Vi sará consegnata appena possibile. IMPORTANTE: Non partire per l'Italia senza questo documento.

COME DEVONO ESSERE CONSEGNATI GLI ATTI DI STATO CIVILE

Gli atti peruviani di stato civile, dovranno essere fotocopie del Registro Civile (non trascritte), richieste per l’estero presso il Comune che le emette, successivamente legalizzate dal RENIEC e dal “Ministerio de Relaciones Exteriores del Perú” e TRADOTTE ALL’ITALIANO da un traduttore riconosciuto dall’Ambasciata.

Pertanto, gli atti di matrimonio, dovranno essere richiesti sempre per l’estero e legalizzati da:

1. Direttore o Capo del Registro Civile del Comune che li emette;
2. RENIEC (Registro Nacional de Identificación y Estado Civil), Jr. Cuzco n° 653, Lima – Tel. 426.5700 (Orario: 07,45 a 15,30);
3. Ministerio de Relaciones Exteriores del Perú (Dirección de Legalizaciones, Jr. Lampa n° 535 - Lima).

IMPORTANTE
I nomi, cognomi, luoghi e date di nascita dovranno essere MINUZIOSAMENTE CONTROLLATI dagli interessati, con il proposito di verificare che non esistano errori nel documento. Nel caso che esistessero errori, provvedere alle RETTIFICHE GIUDIZIARIE O NOTARILI.

Se successivamente al matrimonio e all'iscrizione del matrimonio in Ambasciata, l'intenzione é quella di risiedere in Italia, il coniuge peruviano dovrá richiedere il visto di Familiari al Seguito, presentando agli sportelli dei visti - dietro appuntamento - la seguente documentazione:

1. Modello domanda di visto
2. Dichiarazione per "Familiari al seguito" fatta dal cittadino italiano.
3. 2 Foto carnet a colori del coniuge peruviano
4. Copia dei passaporti (firmati) di entrambi i coniugi.
5. Passaporto del coniuge peruviano con data di scadenza non inferiore a 16 mesi dalla data di presentazione della domanda di visto.


Link importanti:
1. E' necessario compilare la "richiesta di trascrizione atti" scaricabile in formato Rich Text Format o come pagina web.
2. Lista dei Traduttori ufficiali abilitati alla traduzione degli atti


Torna all'inizio della Pagina

peppe
Nuovo Utente


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: lima


5 Messaggi

Inserito il - 12/02/2010 : 00:53:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di peppe Invia a peppe un Messaggio Privato
IMPORTANTE
Certificato di Avvenute Pubblicazioni di Matrimonio:
se vi sposate in peru le pubblicazioni in italia non sono obbligatorie e non servono, solo il cittadino\a pruviano\a deve fare le pubblicazioni nel suo municipio (sempre se vi sposate in peru)
Torna all'inizio della Pagina

peppe
Nuovo Utente


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: lima


5 Messaggi

Inserito il - 20/02/2010 : 01:47:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di peppe Invia a peppe un Messaggio Privato
oggi sono andato alla ambasciata italiana in peru' e qui vi riporto quello che veramente dovete portare:
traduzione dell'atto matrimoniale originale e fotocopia
fotocopia dell'atto di nascita del coniuge (portatevi anche l'originale non si sa mai)
fotocopia del passaporto sia vostro che del coniuge
e fotocopia della carta di identita' vostra.
dovrete riempire un modulo per la trasmissione del vostro atto matrimoniale al vostro comune di residenza.
questo e' tutto e loro vi lasceranno un biglietto il quale dovrete ritornare entro 10 giorni per ritirare una copia della trasmissione dell'atto matrimoniale che servira' al coniuge per prendere appuntamento all'ambasciata per farsi lasciare il visto per viaggiare in italia.

giuseppe soldano guerra
Torna all'inizio della Pagina

laya
Nuovo Utente


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: castellammare di stabia


2 Messaggi

Inserito il - 15/04/2010 : 03:18:15  Mostra Profilo Invia a laya un Messaggio Privato
Messaggio di UKResident

Ciao a tutti.

Sono italiano e sto per sposarmi con una ragazza peruviana a Lima. Qualcuno è a conoscenza delle pratiche burocratiche per il coniuge straniero per ottenere il permesso di soggiornare e lavorare in Perù?
Tempi? Costi? Sbattimenti?

Grazie mille.

ciao, so che la mia domanda non è pertinente con l'argomento ma non so a chi rivolgermi, io mio ragazzo è peruviano di adozione, della sua madre naturale conosco nome cognome e luogo di nascita, come potrei ottenere informazioni su questa donna?
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum dell'Associazione Peruan-Ità © 2000-08 Snitz Com. & liberatiarts Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,36 secondi. Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000