Il Perù a Milano
di Pietro Liberati

Un grande successo di pubblico e la soddisfazione degli operatori turistici ha accompagnato lo stand del Perù alla fiera del turismo di Milano.  Nei quattro giorni dell'evento sono stati numerosi gli operatori che hanno affollato gli spazi previsti per i contatti diretti con le quindici realtà turistiche del paese sudamericano presenti in fiera. La cortesia unitamente agli splendidi vestiti indossati dalle hostes hanno conquistato i visitatori, quasi quanto il Pisco e le altre specialità servite ininterrottamente tutti i giorni. A corredo due spettacoli giornalieri che hanno intrattenuto e bloccato il  numeroso pubblico intervenuto. Anche noi pur impegnati nella preparazione dell'evento legato alle sfilate di moda abbiamo partecipato anche se data l'affluenza della gente abbiamo preferito lasciare spazio agli operatori turistici limitandoci a salutare la responsabile Karen Martinez riproponendoci di parlarle con maggior calma .
Sotto alcune foto e sotto il comunicato di Prom Perù                                          vai nel web di Prom Perù>>>

Ballerini in procinto di lanciarsi in una "Marinera"                Pietro Liberati, in posa all'ingresso dello stand di PromPerù
 

Artigianato    e arte
  

                               Sipan


sopra prima dell'apertura,  e... dopo

Lo staff

Foto di gruppo tratta dal sito http://www.consejodeconsultaroma.com 

La Comisión de Promoción del Perú, PromPerú junto a 15 empresas peruanas participaron en la reciente edición de la Borsa Internazionale del Turismo (BIT) en Milan, en la cual presentaron la oferta turística del Perú, país privilegiado en naturaleza, aventura y arqueología, esta importante vitrina atrae a más de 146 mil personas, de las cuales aproximadamente 100 mil son profesionales del sector", indicó Elizabeth Barthelmess, gerente general de PromPerú.

Cabe destacar que la feria BIT es la más importante de Italia y la cuarta a nivel mundial. El evento congrega año tras año a más de 5 mil expositores de 120 países, atraídos por el alto gasto del turista italiano, que ocupa el sexto lugar a nivel mundial sobre el particular, según la Organización Mundial de Turismo.

Al respecto, según fuentes del Viceministerio de Turismo, se ha registrado que en el año 2005 arribaron 29,453 visitantes italianos. Esto significa que el mercado Italiano creció 20.4% con respecto al año 2004, ubicándose actualmente como el quinto país europeo emisor de turistas hacia nuestro país.
Los visitantes italianos habrían dejando cerca de 26 millones en divisas en el 2005.

"Para este año PromPerú ha previsto invertir más de US$393 mil en la realización de una campaña publicitaria en Italia. Además, se invertirán aproximadamente US$ 384 mil en la participación de 2 ferias y la realización de 1 festival gastronómico, 1 workshop (reuniones de trabajo), 1 fam trip (viaje de familiarización para tour operadores) y un press tour", indicó Barthelmess.

Agradecemos su difusión
San Isidro, 23 de enero de 2006.

 

La Commissione per la Promozione del Perù, PromPerú insieme a 15 imprese peruviane ha partecipato alla recente edizione della Borsa Internazionale del Turismo (Bit) di Milano, nella quale hanno presentato l'offerta turistica del Perù. Paese privilegiato dalla natura, avventure e archeologia. Questa importante vetrina attrae oltre 146 mila persone delle quali  circa 100mila sono  professionisti del settore", ha dichiarato Elizabeth Barthelmess, direttore generale di PromPerú.

Bisogna sottolineare che questa fiera, il  Bit, è la più importante in Italia e  quarta a livello mondiale. L'evento riunisce anno dopo anno oltre 5 mila espositori di 120 paesi, attratti per l'alta tenore di spesa dei turisti italiani che occupano il sesto posto a livello mondiale, secondo l'Organizzazione Mondiale del Turismo.

Secondo fonti del Viceministero del Turismo Peruviano, nell'anno 2005, sono entrati nel paese 29.453 turisti italiani. Questo significa che il mercato Italiano è cresciuto del  20.4 %  rispetto all'anno 2004, ponendosi attualmente come quinto paese europeo di provenienza di turisti verso il nostro paese.
I turisti italiani avrebbero lasciato circa  26 milioni in valuta nel 2005.

"Per questo anno PromPerú ha previsto di investire  più di 393.000 $ nella realizzazione di una campagna pubblicitaria in Italia. Inoltre, saranno investiti approssimativamente 384.000 $ nella partecipazione a 2 fiere e la realizzazione di 1 festival gastronomico, 1 workshop (riunioni di lavoro), 1 fam-trip, viaggio di famigliarizzazione per tour operator, ed un press tour", ha concluso il direttore Barthelmess.

Ringraziamo per la diffusione
San Isidro, 23 gennaio di 2006.

PERUAN-ITÀ © Copyright  2006
No part of this site may be reproduced 
or stored in a retrieval system. 
All rights reserved  liberatiarts©