IL FANCIULLO E IL FOLKLORE”, LA CARICA DEI 1200

gruppi in festa per le vie di PaolaTre giorni di festa e armonia, circa 1200 partecipanti provenienti da 9 regioni italiane e 4 Paesi esteri. A Paola (Cosenza), è andata in scena la 24^ edizione della Rassegna “Il Fanciullo e Il Folklore” organizzata dalla FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari), presieduta dal maestro BENITO RIPOLI, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale della Città calabrese, guidata dal Sindaco ROBERTO PERROTTA, della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, dell’IGF (Union International des Fédération de Groupes Folkloriques European and Extraeuropean), dello IOV – UNESCO (The International Organisation of Folk Art), dell’EFCO (European Folk Culture Organisation), del CID (Conseil International de la Danse) e della Pro Loco di Paola.

“Invasione” gioiosa di ragazzi e adolescenti: la Città di San Francesco ha fatto da cornice ad un variopinto quadro di costumi e tradizioni popolari. Momenti di allegriun momento della rassegnaa e di confronto, gruppi folklorici e scuole tutti insieme. Ciascuno a mettere in risalto le proprie radici e usanze. Importante l’incontro dei gruppi partecipanti con ANNAMARIA AMITRANO SAVARESE, antropologa dell’Università di Palermo e Commissario della Consulta Scientifica FITP in cui sono state tracciate le linee guida della ricerca folklorica e delle tradizioni popolari. Abbinato alla Rassegna “Il Fanciullo e Il Folklore”, il Concorso Etnodemoantropologico Film Festival, giunto alla 3^ edizione. Ad aggiudicarsi l’appuntamento del 2008 (tema: “Il presepe come immagine della tradizione locale”) il Gruppo Folkloristico “Ortensia” di Ortezzano (Ascoli Piceno). Alle spalle dei marchigiani il Gruppo Folk “Le Gemme del Gargano” di Cagnano Varano (Foggia); podio completato dal Gruppo Folk “La Provenzana” di San Bartolomeo in Galdo (Benevento).
Momento di particolare intensità della “tre giorni” folklorica in terra di Calabria, la Santa Messa nel Santuario di San bambini della sardegna durante l'esibizioneFrancesco di Paola celebrata da Padre ROCCO BENVENUTO, Correttore provinciale dell’Ordine dei Minimi. A seguire la Parata Internazionale della Gioia con tutti i partecipanti in costume a sfilare per le vie di Paola. Cala il sipario ma già si preparano nuovi appuntamenti targati FITP.
Questi i gruppi folklorici e le scuole che hanno scritto il proprio nome alla 24^ edizione de “Il Fanciullo e Il Folklore”: “Le Gemme del Gargano” di Cagnano Varano (Foggia), “La Provenzana” di San Bartolomeo in Galdo (Benevento), Istituto Comprensivo “Angelo Roncalli” di Grotte (Agrigento), “I Pulcini” di Città dei Trulli di Alberobello (Bari), Istituto Comprensivo di Camporgiano (Lucca), “Le Ciocie Ballerine” del secondo Circolo didattico di Sora (Frosinone), “Città di Lazzaro” (Reggio Calabria), “Martisorul” (Romania), “Ensemble Belfry” (Russia), “Mali Poligrodziane”, “Le Chiazzarole di Tropea” (Vibo Valentia), “Salvatore Manca” di Ploaghe (Sassari), “Herbessus” di Grotte (Agrigento), “U’ Iascungiedd’ (e)” di Marsico Nuovo (Potenza), “Le Ginestre dell’Etna” di Nicolosi (Catania), “I Puricini di Città di Vibo Valentia”, “Battos Moros” di Oliena (Nuoro), Centro Studi Tradizioni Popolari “Due Mari” di Catanzaro, “Brivzemnieks-Primary School” (Lettonia), “Ortensia” di Ortezzano (Ascoli Piceno), “Collectiva Krupitsa” (Russia), “Pro Loco del Pollino” di Castrovillari (Cosenza), “La Giostra” di Massafra (Taranto), Istituto Comprensivo “Verga” di Ramacca (Catania), Scuola primaria “Vecchiacchi” di Filicaia (Lucca).

 UFFICIO STAMPA 328.1433103


 

PERUAN-ITÀ © Copyright 2001- 2008
No part of this site may be reproduced 
or stored in a retrieval system. 
All rights reserved