Canovacci Perofestival - Integrazione e multiculturalità
Dal 19 giugno al 22 luglio 2007 -
Parco di via Figino-via Giovanni XXIII PERO (MM1 fermata Pero)

Tutti i concerti e gli spettacoli sono ad ingresso libero e gratuito ad eccezione delle serate di cinema.
Ingresso cinema: intero €3.50, ridotto per i ragazzi sotto i 14 anni, €2.00
INFO: Biblioteca Comunale: 02.3538614 - PuntoPero: 02.3535566 www.comune.pero.mi.it


INAUGURAZIONE: martedì 19 giugno ore 21.30
IL COMPAGNO RABINOVITCH Lavoratori di tutto il mondo, ridete. di e con Moni Ovadia e con Janos Hasur, violino, Albert Florian Mihai, fisarmonica, Vincenzo Pasquariello, piano, Paolo Rocca, clarinetto, Emilio Vallorani, flauto direzione musicale: Emilio Vallorani, suono Mauro Pagiaro Produzione Promo Music

Prende il via Canovacci Perofestival nel segno, distintivo già delle passate edizioni, dell'incontro, dello scambio, della contaminazione fra popoli, culture, tradizioni e linguaggi.
Canovacci Perofestival, promosso dal Comune di Pero Settore Cultura, organizzato e prodotto da CSC Media, si compone di tre sezioni: Paesaggi sonori, che presenta progetti con una forte connotazione etnica, Peroclassica, concerti/spettacolo in cui la tradizione colta si confronta con altri generi ed arti e Un cielo di cinema, rassegna cinematografica ogni martedì e giovedì per tutto il periodo della manifestazione.

L'naugurazione, martedì 19 giugno, affidata a Moni Ovadia, personaggio che con la sua travolgente ironia riesce a farci sorridere, ma anche riflettere sugli orrori della storia. Presenterà a Pero, accompagnato dai suoi musicisti, il nuovo spettacolo "Il compagno Rabinovitch¡", una satira arguta su quello che fu il sistema sovietico e più in generale sul socialismo reale.
sabato 23 giugno, sempre nella sezione Paesaggi Sonori, sarà  protagonista il mondo arabo con l'ensemble strumentale Allayali e la compagnia di danza mediorentale Malika Ferhat.
Sempre in Paesaggi Sonori potremo ascoltare Birkin Tree & Fabio Vernizzi Trio (sabato 30 giugno) in uno spettacolo fusion all'insegna di originali commistioni tra musica irlandese e jazz e Arakne Mediterranea (sabato 7 luglio) compagnia di musica e danza del Salento che andr¨¤ a ripercorrere le origini della taranta, danza rituale dai vorticosi ritmi, oggi al centro di una grande riscoperta che valica i confini regionali e trova appassionati sia in Italia che all'estero.
Completa il programma di Paesaggi Sonori Strangers in Pero (sabato 14 luglio), serata di cabaret direttamente da Zelig Off con Special Guest Andrea Vasumi

Per la sezione Peroclassica il primo appuntamento venerdì 29 giugno con un programma interamente mozartiano nell'interpretazione dell'Orchestra Filomusica, per continuare venerdì 6 luglio con un maestro del jazz, Sante Palumbo, impegnato in libere riflessioni e divagazioni sonore da Bach a Duke Ellington, da Chopin a Scott Joplin. Cinema e Musica di scena al 13 luglio sempre nella sezione PeroClassica: le immortali melodie che hanno fatto la storia del cinema italiano e straniero eseguite dal Nino Rota Ensemble, gruppo italiano tutto al femminile. Gran finale domenica 22 luglio con una delle opere più grandiose e rappresentate al mondo: Aida di G.Verdi. Nella produzione che verrà presentata a Pero 90 gli artisti sul palco: orchestra, coro, banda di palcoscenico, ballerini, scene e costumi per una serata indimenticabile.
A completare il festival, la sezione Un cielo di cinema, ogni martedì e giovedì, film di uscita recente, non ancora in dvd, come ad esempio il film per ragazzi Il Pirati dei Carabi 3.
Associazione Amici della Musica Milano via Barona ang. via Boffalora 20142 Milano tel e fax 02/89122383
www.amicidellamusicamilano.it 

 

PERUAN-ITÀ 2007 © Copyright 
No part of this site may be reproduced or stored in a retrieval system. 
All rights reserved liberatiarts©