Festival del Mondo Latino Americano
Fiere di Reggio Emilia, 6-30 Luglio

E' partito Giovedì 6 luglio il Festival del Mondo Latino Americano, manifestazione che per 25 giorni porterà la cultura e la musica di un intero continente a Reggio Emilia. E' un evento che rinnova il formato classico dei Festival Latino Americani: oltre a quello che normalmente ci si aspetta da un'iniziativa come questa (grandi gruppi musicali, ristoranti che propongono cibo latino americano, piste per ballare fino a notte fonda, stand ed espositori), il Festival innesta un tratto di grande novità. Una programmazione di incontri culturali di altissimo profilo accompagneranno tutta la durata dell'evento. Questo per restituire un'immagine autentica di una parte del mondo che merita di essere amata e conosciuta.

Il Festival, che viene realizzato dall'AILA (Associazione Interculturale Latino Americana), in collaborazione con Comune, Provincia e Fiere di Reggio Emilia, è stato definito dall'Assessore all'Immigrazione del Comune di Reggio Emilia Angelo Malagoli come "il più importante evento rivolto all'integrazione degli ultimi anni organizzato sul territorio reggiano". Per qualità degli artisti che si esibiranno, per l'ampiezza della programmazione e per i contenuti culturali proposti il Festival si propone  come una delle iniziative più importanti a livello nazionale nel suo genere.  A conferma di questo riconoscimento, il Festival ha ricevuto il patrocinio  culturale da Unione Latina,  organizzazione intergovernativa presente nei 36  del mondo che parlano una lingua neolatina e che favorisce progetti  culturali legati al mondo latino americano. Nell'ampia zona dedicata ai concerti live si alterneranno stelle del  firmamento latino americano, artisti e band emergenti ed esponenti autentici  della musica e del folclore latino americano. Nomi di grande richiamo si esibiranno durante i 25 giorni del Festival, come  Pupy y los que Son Son, Jose Luis Cortes y NG La Banda, Cubanito 2002 e la  regina delle scuole di Samba, Mangueira, con il suo gruppo che la  rappresenta ufficialmente.

Ogni giorno il ballo sarà protagonista al Festival. Il grande salsodromo  farà ballare tutti con i migliori dj di musica latina (salsa, bachata,  reggaeton, merengue). Nella pista denominata alternativa, musica per tutti i  gusti, dalla disco agli anni '80. E poi tutte le sere uno stage gratuito di  ballo e uno spettacolo delle migliori scuole di latino americano. Per quanto riguarda la programmazione culturale, durante le serate del  Festival, verrà proposta una vera e propria rassegna di cultura latina, con  dibattiti che spazieranno dall'attuale situazione socio-politica alla salsa  e al tango come fatti culturali, dalla poesia di Pablo Neruda al teatro  sociale in America Latina.

Molto altro ancora offrirà il Festival: 4 ristoranti latino americani  (argentino, brasiliano, caraibico, messicano), 90 stand di artigianato e  prodotti tipici, 12.000 mq di spazio, più di 1230 artisti (musicisti,  cantanti e ballerini professionisti), oltre 750 persone dello staff  (ballerini di fila, tecnici, coreografi).

Per scoprire tutto il resto, basterà recarsi presso le Fiere di Reggio  Emilia, dal 6 al 30 luglio. Le biglietterie rimarranno aperte tutti i giorni  dalle 19.00 alle 02.00. Il biglietto d'ingresso costa 5 Euro, ad eccezione  degli eventi speciali, segnalati nel programma. L'ingresso è gratuito al lunedì. Per ulteriori informazioni e per il programma completo degli eventi, è possibile consultare il sito www.festivalmondolatino.it 

Fabio Veneri
Direttore Culturale del Festival del Mondo Latino Americano


 


FESTIVAL LATINOAMERICANDO
15 GIUGNO-15 AGOSTO, Forum di Assago (Milano).

...Era la primavera del 1990; i telefoni non erano ancora portatili. L'America Latina era un continente sognato, mitico e lontano, e la salsa era solo un sugo per la pasta… quando un brillante italo-peruviano, Juan José Fabiani, si mise in testa un'idea fantasiosa: far conoscere il suo continente organizzando a Milano un piccolo Festival di Musica, arte, cucina e artigianato. Così è nato il Festival Latinoamericando, e i coniugi Fabiani continuano ad esserne l'anima e il motore propulsivo, rinnovandolo e portando ogni anno nuove proposte e nuove suggestioni: oggi, con i suoi 2 mesi ininterrotti di concerti e spettacoli nella stessa città, è sicuramente l’appuntamento più importante con l’America Latina non solo per l’Italia, ma per l’Europa.
Per maggiori informazioni sul festival:
http://www.latinoamericando.it
Telefono +39.0322.47679 dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
 

PERUAN-ITÀ © Copyright 2001- 2006
No part of this site may be reproduced 
or stored in a retrieval system. 
All rights reserved