Le News in breve di Novembre 2004   

in questa pagina 

miss latinoamerica 

Concerto dei Luna Latina

    WEB  LINK  :  
radiomeneghina Mixtura "A capella" Gli immigrati di Milano hanno la loro guida in quattro lingue Peruanos en venezuela  

Musica Rara

 Miraflores Teatro:
Donde estas papá

PERU Y SU GENTE

Antartica Argentina
Il processo alla strega cattolica  PIACENZA-mostra: PAESAGGI DEL VOLTO di GUIDO MORELLI  V° Conferenza dei
 Marchigiani nel Mondo
radiomeneghina
MUSICA RARA 
'Segni Paralleli' mostra a Genova Corsi di formazione 
al Teatro La Scala 
di Milano 
Corso di tessitura Andina al Castello Sforzesco di Milano   Gheroartè
Somos Mujeres
PRODUCTOS SCHULER Exposición Antártica sept.  oct. y hasta el 15 de noviembre Mantova mostra : Natura e  Maniera “Le ceneri violette di Giorgione” tra Tiziano e Caravaggio termina 9 gennaio-2005 Palazzo TE Mantova


Mixtura presenta... "A Capella!" en el 
1er. Festival de Musica del
BRITANICO
Hora de los espectaculos: 7.30 p.m. Hora Exacta
Ingreso libre.

Viernes 19
Jueves 25
Martes 30
Centro Cultural Miraflores -Bellavista 531
Centro Cultural Surco - Caminos del Inca 3551
Centro Cultural San Miguel - La Marina 2554

 

ASOCIACION CULTURAL

PERUANO BRITANICA

Ven y comparte con nosotros un show con las mejores canciones de Los Beatles, Sting, Manhattan Transfer, clasicos del Jazz y el Swing, entre otras sorpresas musicales ... y solo con las voces de MixturaEscribenos

Su  ^  UP



FECHAS21 DE NOVIEMBRE/ 05 DE DICIEMBRE 11:00am
TEATRO AUDITORIO MIRAFLORES 
Av. Larco 1150 

EFICHA TECNICA DE 
"ARTISTAS DE GENERACION UNIVERSAL"

OBRA:
Donde estas papá. . .
PERSONAJES Y ACTORES:

* PAPA, MAGO-REY: JOSÉ LUIS GARRIDO
* HIJA : MIA PEÑAVASQUEZ
* MAMÁ : BETSSY BURGOS
* MUÑECO : DANIEL HUAROCC 

TEMA:
"La familia como centro de confianza y comunión"

ARGUMENTO:
Una familia se ve afectada dentro de su vida cotidiana por causa de una crisis que el padre sufre. La mamá asume el rol del padre en el trabajo y la hija, afectada por la situación, pide ayuda a Diosito...es cuando el muñeco (regalo del papá a la hija) cobra vida y se hacen amigos y éste la lleva a un mundo mágico, advirtiéndole que hay que tener cuidado, pues en ese reino hay un rey que se cree mago y es medio loco. Llegando al reino, la hija se da cuenta que este rey es su padre y el drama llega a su pico cuando la hija trata de convencer a la madre de todo lo que está pasando con su padre y las estrategias que deben usar para lograr que el padre regrese a casa.

LIBRETO Y DIRECCION GENERAL:
 AGUSTIN PORTOCARRERO T.

PRODUCCION GENERAL:
 "ARTISTAS DE GENERACION UNIVERSAL"


Su  ^  UP


 

"PERU Y SU GENTE" Programa de TV. : 
Los próximos días, sábado 13 y domingo 14 de Noviembre,
 en el programa de Tv. "PERU Y SU GENTE", pasarán el "Primer Festival
de la Música Criolla del Perú en Miami, Florida".

Horarios en el día: 12:30 p.m. - 1:30 p.m. (algunas veces los programas peruanos se extienden hasta las 2:00 p.m.).
Horario en las noches: 9:00 p.m.- 10:00 p.m. (algunas veces hasta las 10:30 p.m.). Este programa también se verá en Lima en el programa "MEDIO DIA CRIOLLO" (Creo que es canal 7 de Lima, Perú), y no estoy seguro de la hora y día en Lima. Desde Miami se re-transmitirá a San Francisco- California, a Nueva York, Los Angeles, New Jersey, a casi todo el estado de la Florida, a Texas y a todo lugar donde llega "PERU Y SU GENTE", en Miami se verá por CABLE TOP COMMUNITY, este sábado 13 y domingo 14.  El músico-guitarrista, Sr. Alfonso Prieto, que estubo, invitado al Festival de la Florida y que no asistió, se comunico hoy conmigo, para disculparse, dice que si fue y estubo en el Teatro Tower, viendo el show, con guitarra en manos esperando para hacecarse a mi, ya que personalmente no conocía a nadie mas, en eso su hija le aviso que la grúa se estaba llebando su carro , le costo tiempo y dinero para recuperarlo y ya no pudo actuar. Sr. Alfonso Prieto, en verdad siento mucho lo que pasó, le agradezco a Ud. de la misma manera como si se hubiese presentado al Festival de Miami-Florida. USA. Gracias. Dios les bendiga y muchas gracias.
Atte. Gerardo ARehuel Sanchez: Miami, Florida. USA.

 

Su  ^  UP

 


aaa

Sabato 20 Novembre 
in Corso XXII marzo 

Rolling Stone

THE ROCKERS

inizio ore 21 

con  LUNA LATINA ed altre band

www.lunalatina.altervista.org 

Su  ^  UP


"SEGNI PARALLELI" - Giovani Incisori a Urbino e Genova - 
13 - 30 novembre 2004
inaugurazione sabato 13 novembre ore 18,30 
Centro Civico "BURANELLO" via D'Aste 8/A, 
Genova Sampierdarena. tel 010 411407
la mostra sarà aperta dal lunedì al sabato con orario 8 -12 / 15 -19

Emidio Aloisi, Gabriele Berretta, Daniela Caiulo, Franco Cenerelli, Sandro Ciriscioli, Paolo Fraternali, Alessandra Iudica, Mauro Lucarini, Stefano Mancini, Mirta Maranca , Viviana Nicodemo, Lorella Olivieri, Sonia Rosolen, Maura Savini . Sono gli artisti della scuola di Incisione di Urbino 
Gregorio Giannotta, Veronica Ghiglino, Dori Kaszàs, Ayeska Monteverde, Sara Pagliarini, Carola Pastorino, Enrica Patrone, Simona Picasso, Tina Pirrone, Novella Ponassi, Marco Puerari, Luca Tardito, Pier Luigi Vurro, Maria Zavaglia, Sono gli artisti di Genova.
Due tradizioni incisorie.
Due regioni che si confrontano nel terreno comune della grafica d'arte. Due visioni dalle metodologie differenti, ma con orientamenti paralleli. Due pesanti eredità da "tradere" ma, al tempo stesso, con cui fare i conti, nel doveroso tentativo di creare testimonianze del nostro tempo attraverso  l'uso di tecniche tradizionali proprie della stampa originale d'arte. 
"Segni Paralleli" è una mostra che avvicina un aspetto importante della scuola incisoria di Genova con la parte più spregiudicata di quella urbinate. 
Gli artisti della scuola di Incisione di Urbino sono presentati dal prof. Franco Martelli, docente di Storia dell'Arte presso l'Istituto Statale
d'Arte di Urbino, testimone attento del percorso artistico di ognuno. Maura Savini, ligure, ma di formazione incisoria urbinate, presenta gli artisti di Genova ed è ideatrice - coordinatrice dell'evento.
http://www.maurasavini.it 


 

COMUNICATO STAMPA
Immigrazione. Gli immigrati di Milano hanno la loro guida in quattro lingue

 

Milano.- Ci voleva da tanto tempo e alla fine è arrivata. La Banca Sella, in collaborazione con l'associazione EtnoMedia Giornalisti per l'integrazione, ha lanciato la prima guida di servizi per gli immigrati residenti a Milano redatta in quattro lingue. Si tratta di uno strumento d'informazione completo nato con l'obbiettivo di rendere un po' più facile la vita dei tantissimi immigrati che vivono e lavorano nella capitale lombarda. Scritta in italiano, francese, inglese e spagnolo, la Guida per gli immigrati
Banca Sella 2004/2005 contiene un bel po' di informazioni di cui ha bisogno un immigrato per risiedere legalmente sul territorio italiano. Gli uffici pubblici con orari, telefoni e indirizzi, dati sulle procedure per chiedere il famoso permesso di soggiorno, i consolati più importanti presenti a Milano e tutta l'informazione sull'educazione, la salute e la sicurezza sono solo alcune delle rubriche della guida che si completa di una cartina di Milano, della rete Metropolitana, di rubrica telefonica e block notes.
La distribuzione della guida avviene in forma gratuita a Milano, presso le filiali della Banca Sella, i consolati, i locali etnici, le associazioni di stranieri ed altri posti legati all'immigrazione. Vediamo ogni giorno davanti ai nostri occhi che si sta sviluppando un silenzioso ma anche inarrestabile processo d'integrazione degli immigrati in Italia in genere e a Milano in particolare. Con questa guida Banca Sella e EtnoMedia vogliono apportare il loro granellino di sabbia affinché l'integrazione  avvenga nella miglior forma possibile, affermano Enrico Chiodo, responsabile di Marketing e Comunicazione di Banca Sella, e Andrés Villalonga ed Edgar Meyer, presidente e vicepresidente di Etno Media. Meyer e Villalonga aggiungono: Per noi, che siamo giornalisti stranieri,
l'elemento più importante nel processo integrativo degli immigrati è l'informazione; per questo consideriamo molto importante la realizzazione della guida, che sarà di grande utilità. Banca Sella, insieme all'associazione, ha intenzione di continuare a
lavorare su questo progetto durante l'anno prossimo per attualizzare e arricchire la pubblicazione. 
Contatti: Associazione Etno Media: Andrés Villalonga (presidente): avillalonga@movi.com.ar 
Edgar Meyer (vicepresidente): 339.2742285   Banca Sella: Ufficio Stampa   Laura Bullio tel. 015.3501030

Su  ^  UP


 

PRODUCTOS SCHULER PARA COMPATRIOTAS


Estimados compatriotas: Reciban un cordial saludo desde Lima. La presente es para informarles que  debido a la permanente demanda de nuestros productos UÑA DE GATO y MACA FRESCA  SCHULER, a través de la website: www.schuler.com.pe , por parte de peruanos que  viven en el exterior, hemos diseñado una campaña promocional por la cual podrán  recibir estos prestigiosos productos SCHULER en la puerta de su casa. Adjunto encontrará información detallada de esta campaña pensada
especialmente en ustedes. Les agradeceré nos apoyen con la difusión de esta Campaña  Promocional a través de sus boletines y/o publicaciones a todos los peruanos  que agrupa su organización.  Le invitamos a comunicarse con nosotros para cualquier consulta o pregunta  adicional. Por favor comparta esta información con otros compatriotas a fin de  que más personas beneficien su salud con las bondades que los productos SCHULER  les ofrece.
Atentamente, > DEPARTAMENTO DE EXPORTACIONES  jcd@hersil.com.pe   SCHULER/HERSIL S.A. www.schuler.com.pe 
Av. Los Frutales 220, Ate, Lima 3, PERÚ  Telf: (511) 713-3333 anexo 306

Su  ^  UP


 

 

 Il Centro di Orientamento alle Professioni dello Spettacolo  
 i nuovi corsi di formazione che saranno attivati per l’anno 2004/2005.

 

- Artisti del coro lirico-sinfonico  - Attrezzista teatrale - Elettricista impiantista dello spettacolo  - Esperti nei processi formativi nel campo dello spettacolo  - Fotografo/a di scena  - Informatica applicata alla scenografia  - Macchinista teatrale  - Maestri collaboratori di sala e di palcoscenico e  maestri accompagnatori  per la danza  - Professori d’orchestra  - Sarte/i dello spettacolo  - Tecnico di scenografia  - Truccatori e parrucchieri
Per informazioni più dettagliate può consultare il nostro il sito  www.teatroallascala.org  cliccando alla voce Accademia.  Il termine per la presentazione delle domande è il 12 novembre. Le selezioni si terranno, indicativamente, tra la fine di novembre e  l’inizio di dicembre. Per maggiori informazioni rivolgersi allo 02 854511771 oppure  orientamento@accademialascala.it 

Su  ^  UP


Radio Meneghina

www.radiomeneghina.it.

Fiabesco viaggio nei meravigliosi luoghi in cui vissero la principessa Sissi e l'imperatore Cecco Beppe. Radio Meneghina porterà i suoi ascoltatori lungo la strada romantica austriaca nella regione Salzkammergut dall\'8 all\'11 dicembre.
Visiteremo tra l\'altro le zone termali di Badhofgastein, in prossimità del fiume Gasteiner che serpeggia con cascate su un altopiano; Badischl, tra i laghetti di una foresta dove Francesco Giuseppe trascorreva le vacanze e fece costruire una splendida villa per Sissi; Hallstatt, definita la più bella cittadina lacustre del mondo; e Salisburgo, la patria dello sfortunato Mozart, addobbata a festa per il vicino Natale. Faremo un\'escursione in troika e assaggeremo lo storico dessert Gugluf.
Andata e ritorno in pullmann GT, alloggio in hotel 4 stelle. Programma completo e prenotazioni tempestive in radio. Non perdete tempo: è un viaggio unico che vi resterà nel cuore! (http://www.radiomeneghina.it/news.phtml)
Segreteria Tel./Fax: 02.48518913 e-mail: segreteria@radiomeneghina.it 

Su  ^  UP


www.misslatinoamerica.it 

NEWS

HOLA AMIGOS LE ENVIO LA INVITACION PARA INTERCAMBIAR INFORMACION. EN MILAN TRABAJO CON DOS REVISTAS LATINAS . REVISTA COMUNIDAD LATINA Y REVISTA EL PANAMERICANO. CUANDO USTED GUSTE LAS PAGINAS DE LAS REVISTA ESTAN DISPONIBLES PARA INFORMAR AL PUBLICO LATINO.  SALUDOS 
ATENTTAMENTE. JOSE VILCHEZ GUARDIA   www.misslatinoamerica.it 
0039-3280894108  0039-030986229  

Su  ^  UP


A PIACENZA DAL 6 AL 27 NOVEMBRE 2004 
LA PERSONALE VOLTI DEL PAESAGGIO, PAESAGGI DEL VOLTO DI GUIDO MORELLI 
Allo Spazio Rosso Tiziano dipinti e pastelli del pittore piacentino 

Dal 6 al 27 novembre si terrà allo Spazio Rosso Tiziano di Piacenza la mostra Volti del paesaggio, paesaggi del volto di Guido Morelli, una delle figure più interessanti nell attuale panorama dell arte piacentina e non solo, che raccoglierà circa 40 opere che documentano la sua produzione più recente. La personale, realizzata a quattro anni di distanza dalla precedente, illustrerà il nuovo percorso intrapreso dal pittore che da sempre serba nella sua attività artistica l insegnamento di alcuni grandi maestri della figurazione come Balthus, Morandi e Music, l amore per i primitivi toscani e il fascino per il linguaggio raffinato e prezioso del gotico internazionale. In questa attesa esposizione, accanto ai paesaggi che si collegano alle opere più note di Morelli, faranno la loro comparsa le figure e un fil rouge legherà i due temi della mostra in un sottile gioco di assonanze. Sarà un atmosfera sospesa quella in cui la natura, o meglio, i luoghi dell anima di Morelli dialogheranno con volti di donna, con figure sognanti e angeli terrestri: immagini, queste, assenti dalle tele di Morelli da ben dodici anni. In mostra saranno presenti anche opere realizzate con tecniche inedite: alcuni raffinati pastelli su carta e due fondali monocromi, sempre su carta, alti 240 cm provenienti dallo Studio Bersani & Morelli. L'esposizione sarà accompagnata da un catalogo a colori (ediz. Bersani & Morelli) con testo critico di Caterina Vagliani. Volti del paesaggio, paesaggi del volto 6-  27 novembre 2004 - Piacenza, Spazio Rosso Tiziano, via Taverna, 41  Orari: 9.30 12.30 e 15.30 19.00  Domenica 16.00 19.00 
Chiuso Giovedì Ingresso libero Per informazioni: Patrizia Mazzei, tel. 0523 33.42.15 

Su  ^  UP

 


SAGRESTIA DEL BRAMANTE Via Caradosso, 1 Milano
Sabato 6 novembre ore 21 - Domenica 7 novembre ore 16
Domenica 21 novembre ore 16.00
Rare esecuzioni di Nicola Porpora, Leonardo Leo e Arcangelo Corelli

Nel Settecento la musica più amata e popolare era quella dell’opera specialmente italiana. Ma non meno eccellenti erano le composizioni sacre e quelle strumentali spesso degli stessi maestri che trionfavano in teatro. Oggi, tramontata per sempre l’opera seria “metastasiana” come spettacolo teatrale, proprio le composizioni sacre e strumentali di quell’epoca riscuotono la nostra ammirazione e inducono il desiderio di riscoprirle. Un’occasione di preziose riscoperte è offerta dal concerto che Musica Rara prepara: Nicola Porpora e Leonardo Leo, due celebrati operisti napoletani, sono presenti con composizioni sacre di raro ascolto, e cioè:di Nicola Porpora un Salve Regina in fa maggiore “per voce sola con istromenti” conservato alla British Library di Londra, e
di Leonardo Leo un Beatus vir per voce e strumenti. Quanto a musica strumentale, il programma presenta due Concerti grossi di Arcangelo Corelli, e precisamente: n. 4 in Re maggiore e n. 3 in do minore op.6, e ancora di Leonardo Leo il Concerto per 4 violini obbligati con strumenti e basso continuo. L’esecuzione è affidata all’Ensemble Musica Rara, concertatore e clavicembalo Vanni Moretto, controaltista Michele Andalò. Domenica 21 novembre 2004 alle ore 16.00 Sagrestia del Bramante concerto del duo pianistico Emma TOPPI – Elena FIORENTINI - Leggende e danze : fantastico percorso musicale per pianoforte a quattro mani nell’ Europa del 19° secolo musiche di Antonin Dvorak ed Edvard Grieg Biglietti Euro 10,00 (intero) – euro 8,00 (ridotto)
Informazioni: Associazione Musica Rara Tel, Fax : 02 4232784 e-mail : mrara@tin.it
Vi comunichiamo che l’indirizzo del nostro sito è cambiato : www.musicarara.org 

Su  ^  UP


 V° Conferenza dei Marchigiani nel Mondo

Tra gli argomenti in discussione: la nuova normativa regionale in materia; lo stato di attuazione delle pre-conferenze continentali; le linee e l'indirizzo per l'attuazione della V° Conferenza dei Marchigiani nel Mondo in programma per il marzo 2005, il piano annuale dell'emigrazione 2005 

Ancona - Si svolgerà ad Ancona, nelle giornate del 5 e 6 novembre, la riunione plenaria del Consiglio dei Marchigiani all'Estero, che si incontrerà per la prima volta dopo l'entrata in vigore della nuova legge regionale per l'emigrazione, avvenuta lo scorso 4 ottobre. Tra gli argomenti all'ordine del giorno ci sono la nuova normativa regionale in materia; lo stato di attuazione delle pre-conferenze continentali; le linee e l'indirizzo per l'attuazione della V° Conferenza dei Marchigiani nel Mondo in programma per il marzo 2005, il piano annuale dell'emigrazione 2005 .Ad aprire la seduta ci sarà l'Assessore ai Rapporti con le Comunità Marchigiane all'Estero Lidio Rocchi, mentre il Presidente del Consiglio dei Marchigiani all'Estero Emilio Berionni dirigerà i lavori dell'assemblea. Prenderanno parte all'incontro i rappresentanti delle comunità marchigiane di Argentina, Brasile, Cile, Uruguay, Venezuela, Canada, Lussemburgo, Francia, Germania, Belgio, Svizzera e Australia , nonché i delegati delle associazioni locali legate al mondo dell'emigrazione, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e dei Patronati di assistenza. La nuova legge prevede anche la presenza delle Province, delle Università e delle Camere di Commercio Italiane . Altra novità di rilievo che riguarda la composizione del Consiglio è la rappresentanza dei giovani discendenti degli emigrati, fortemente voluta e richiesta dai partecipanti alla prima Conferenza dei Giovani Marchigiani nel Mondo, tenutasi a Marcelli di Numana nell'aprile 2003. 



Regione_Lombardia Oggetto: Invito dibattito "Il processo alla strega cattolica"

Alla luce di ciò che sta succedendo in Europa e non solo, è necessario riaffermare, attraverso la comprensione e il giudizio, il perchè dell'appartenenza cristiana. Per questo il settimanale Tempi ha organizzato sabato 6 novembre, ore 11, presso il Teatro Nuovo in P.zza San Babila a Milano un incontro pubblico sul tema "Il processo alla strega cattolica. Perchè non possiamo non dirci cristiani" interverranno il Ministro Rocco Buttiglione, Giuliano Ferrara e Luigi Amicone

Su  ^  UP


 

Tessere nelle Ande: un’arte vecchia 4000 anni 

Tra tutte le manifestazioni culturali dei popoli delle Ande, l’arte della tessitura è stata senza dubbio la più importante.
Dal 2000 a.C. la tecnologia tessile andina comprendeva tecniche avanzate, che si sono tramandate nei secoli fino ai giorni nostri: i tessuti sono prodotti con i tradizionali telai a cinghia utilizzando fibre naturali filate a mano e tinte con coloranti naturali. La sopravvivenza di questa tradizione risiede soprattutto nel profondo significato che l’arte del tessere assume nel contesto culturale andino: i tessuti, con i loro motivi ornamentali, non servono solo a produrre indumenti, ma trattengono negli intrecci tra le fibre e l’alternanza dei colori, concetti matematici e filosofici, così che tutto l’apparato ideologico degli Incas ci viene tramandato attraverso l’arte di manipolare le fibre con le dita. L’intento di questo corso è quello di offrire ai partecipanti la possibilità di conoscere il pensiero e l’ideologia andina in modo piacevole attraverso l’apprendimento di una tecnica divertente.
Cosa si apprende : Il corso comprende prevalentemente attività pratica, integrata da interventi teorici.
Il partecipante, dopo aver costruito un semplice telaio a cinghia, apprende le basi della tessitura, a partire dalla preparazione dell’ordito. In seguito, potrà realizzare piccoli tessuti, con tecniche più o meno complesse, esplorando i motivi iconografici tipici e il loro significato. Alla fine del corso, l’allievo sarà in grado di produrre tessiture di grandi dimensioni e di sperimentare variazioni dei motivi ornamentali, creando un suo stile personale. Gli interventi teorici, corredati da diapositive e dispense, inseriscono l’arte del tessere nel contesto andino spiegandone i significati di ieri e di oggi. 
Quando:
Il corso si svolgerà nell’ orario 10.00-13.00 14.00-17.00  nei giorni 13 Novembre 2004 14 Novembre 2004
Dove: Le lezioni saranno tenute presso la Sala Studio Bertarelli, Castello Sforzesco - Milano 
Quota di partecipazione Euro 110,00 a persona 
Il pagamento sarà richiesto il primo giorno di partecipazione al corso. La quota è comprensiva di:
- 12 ore di corso
- materiale per la produzione dei manufatti (lane, cotoni, separatori di ordito e battitori, subbi di ordito, bastoncini/licci)
- una dispensa comprendente l’esplicitazione delle varie fasi di tessitura e la documentazione iconografica per l’esercitazione autonoma
- proiezione di diapositive per illustrare il significato della tessitura nel mondo andino
Informazioni Maria Chiara Barontini (insegnante) numero telefonico: 339 4987630 indirizzo e-mail: mcbarontini@tin.it
LABORATORIO di TESSITURA ANDINA CONTEMPORANEA a cura di Maria Chiara Barontini in collaborazione con:
Castello Sforzesco Milano

Su  ^  UP

 


Palazzo Te 

 

Mantova Palazzo Te  
5 settembre -  9 gennaio 2005 
Natura e Maniera
“Le ceneri violette di Giorgione”
 tra Tiziano e Caravaggio

notizie utili sulla mostra

orari:


info 

 

costi

 Lunedì 13 -18,30  
 da martedì a domenica 09,-18,30

  0376 323266
  0376 369198 - fax 0376 220943
  segreteria@centropalazzote.it
  www.centropalazzote.it
  

 intero                 9 € 
 ridotto                6 €
 scuole e gruppi  6 €

La prestigiosa mostra nelle Fruttiere di palazzo Te dal 5 settembre al  9 gennaio 2005 Saranno circa 130 le opere esposte, capolavori degli artisti quali: Tintoretto, Paolo Veronese, Romanino, Caravaggio, Tiziano, El Greco, Lorenzo Lotto, Correggio, Parmigianino, Dossi, Bassano ed altri ancora. La rassegna parte e si sviluppa dall’eredità di Giorgione affrontando l’affascinante intrecciarsi, tra le nebbie della pianura padana, di naturalismo e manierismo nella pittura del Cinquecento nell'Italia del Nord. La mostra, promossa da: Comune e Provincia di Mantova, Centro Internazionale d’arte e di cultura di palazzo Te e Regione Lombardia, è posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi. L’organizzazione a cura del Centro Te con Tekne e la collaborazione di Villaggio Globale International. Sponsor sono: la Fondazione Banca Agricola Mantovana e la Banca Agricola Mantovana Spa. Il catalogo, con testi di Vittorio Sgarbi e Mauro Lucco, è edito da Skira.

   

Su  ^  UP


 

EXPOSICION ANTARTICA en VILLA ADELINA - Provincia de BUENOS AIRES
a partir del mes de septiembre hasta el 15 de noviembre
http://www.marambio.aq   


 Esta Exposición Antártica abrió sus puertas nuevamente en la calle Cerrito  4092 de la localidad de VILLA ADELINA (a una cuadra de la calle Paraná y
Av.  Ader), de lunes a sábado de 9 a 12 y de 14 a 18 horas, con entrada libre y  gratuita, la que continuará funcionando durante los meses de septiembre,
 octubre y hasta el 15 de noviembre.
 Esta muestra se instala anualmente a partir del mes de octubre, pero este año se realiza a partir del mes de septiembre, como apoyo a las actividades
 de difusión de temas Antárticos, tal como lo determina el Decreto Nº 46/2004
 del Poder Ejecutivo Nacional, que declaró este año como el AÑO DE LA  ANTARTIDA ARGENTINA, con motivo de haberse conmemorado el 22 de febrero, el
 CENTENARIO DE LA OCUPACION PERMANENTE DE LA ANTARTIDA ARGENTINA.  Se exponen testimonios sobre la fundación de la Base Aérea Vicecomodoro  Marambio (actual Base Marambio) de la Antártida Argentina, cuya fecha  histórica es el 29-OCT-1969, que pasó a ser una epopeya de trascendencia  Nacional, Histórica y Geopolítica, protagonizada por Argentinos que,  viviendo en pequeñas carpas, en una zona extremadamente inhóspita,
contando  solo con picos, palas y trabajando con esfuerzo, garra y coraje, abrieron un  surco en la tierra del Desierto Blanco, para permitir operar aviones de
gran  porte con tren de aterrizaje convencional, es decir con ruedas. Es de gran importancia para historiadores, profesores, maestros, alumnos y  público en general; donde se presentan ilustraciones sobre este  acontecimiento que está incluido en el Calendario Escolar. Esta muestra es similar a la que está instalada en el Museo Patrulla  Soberanía en la Base Marambio de la Antártida Argentina y a las expuestas en distintas jornadas de puertas abiertas que realizó la Fuerza Aérea Argentina, exposiciones en la Casa de la Cultura del Partido de Escobar, en la Universidad de San Martín, en el salón "En tren de Arte" de la Estación Retiro de la línea Mitre, en el Salón de los Pasos Perdidos de la Cámara de  Diputados de la Provincia de Buenos Aires y en el Museo Regional y Americanista del Departamento Luján de Cuyo - Provincia de Mendoza . Es conveniente que los establecimientos educacionales que concurran con sus alumnos, coordinen fecha y hora de la visita, a efectos de no superponerse con otro contingente. Lo puede hacer telefónicamente al 4766-3086 o por correo electrónico a info@marambio.aq  Fotografías de este evento de años anteriores, ver nuestra página www.marambio.aq 
 Dr. Juan Carlos LUJAN Suboficial Mayor (R) FAA Presidente Fundación Marambio (ef) Buenos Aires - ARGENTINA   lujan@marambio.aq 

EN SAN RAFAEL - MENDOZA 
SE LE IMPONE A UN BOULEVARD DEL DISTRITO REAL DEL PADRE
 EL NOMBRE DE UNO DE LOS INTEGRANTES DE LA PATRULLA SOBERANIA 
RECIENTEMENTE FALLECIDO


El Honorable Concejo Deliberante de la Municipalidad de San Rafael (Mendoza), nos envió este informe para hacer público que, en uso de las facultades que le son propias, sancionó la Ordenanza Nº 7713/04 del 27-sep-2004, imponiendo el nombre del extinto Suboficial Mayor de la Fuerza Aérea Argentina, Expedicionario al Desierto Blanco, Wbaldo Salvador GARCIA, al Boulevard emplazado sobre la calle San Martín del Sector "B" del Distrito de Real del Padre, perteneciente a la Comuna de San Rafael, Provincia de Mendoza.
Por dicha Ordenanza se autorizó la construcción y emplazamiento de un  monolito en el boulevard mencionado, donde se colocará el mapa de la Antártida Argentina, placa recordatoria y una imagen de la Virgen de Loreto,  Patrona de la Aviación.
Por tal motivo en la localidad de Real del Padre de San Rafael (Mendoza) para el día sábado 9 de octubre del año en curso a las 11:00 horas, se ha  programado que de acuerdo a la mencionada Ordenanza se realice la ceremonia correspondiente en el lugar mencionado. El Honorable Concejo Deliberante tomo esta decisión , en virtud que el Suboficial Mayor GARCIA fue siempre reconocido por sus familiares, superiores y por sus pares por su hombría de bien y no escatimó esfuerzos ni sacrificios; cuando en un lugar inhóspito, se brindó por entero, para alcanzar un objetivo de trascendencia nacional, histórica y geopolítica, que  fue el primer paso para quebrar definitivamente el aislamiento con el Continente Antártico, al construir con sus manos, empuñando picos y palas,
junto a los otros integrantes de la Patrulla Soberanía en el año 1969, la primera pista de aterrizaje de tierra en el Desierto Blanco, continuando un  año más en la Antártida Argentina; por lo cual recibió distinciones,  felicitaciones y además condecoraciones y títulos del Congreso de la Nación Argentina. Además esta distinción se le otorga no solo por su dotes personales y profesionales, sino por el amor que tenía a su tierra natal, al punto tal que dejó escrito que sus restos descansen en Real del Padre, los que
fueron inhumados en el mes de junio del año en curso en el nicho donde descansan sus abuelos, en el cementerio de esa localidad, los que fueron acompañados por sus hijos, camaradas, amigos y vecinos. Fundacion Marambio (ef) info@marambio.aq  www.marambio.aq  Teléfono 011 - 4766-3086

Su  ^  UP

PRECEDENTI  ottobre  2004

PERUAN-ITÀ © Copyright 2001- 2004
No part of this site may be reproduced 
or stored in a retrieval system. 
All rights reserved